Vivamafarka

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

SMF - Just Installed!

Autore Topic: FONDO EST  (Letto 20002 volte)

valecin

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1147
  • Habere non haberi
FONDO EST
« il: Ottobre 09, 2007, 04:35:25 pm »

Cos'è il Fondo Est?
Il Fondo EST è il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i dipendenti delle aziende del commercio, del Turismo e dei Servizi nato per seguire il dettato del CCNL del Terziario e del Turismo sottoscritti dalle Associazioni delle Aziende CONFCOMMERCIO, FIPE e FIAVET e dai Sindacati dei Lavoratori FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL e UILTUCS UIL .

Chi sono i destinatari delle prestazioni?

Tutti i dipendenti con contratto di lavoro a tempo indeterminato. E' anche prevista l'iscrizione per i lavoratori a tempo determinato per le sole aziende del turismo, a condizione che il contratto sia di durata superiore a tre mesi e il lavoratore ne faccia richiesta per iscritto al datore di lavoro all'atto dell'assunzione, assumendo a proprio carico l'intero onere relativo ai periodi dell'anno non lavorati ed autorizzando la trattenuta del relativo importo.


Fondo di Assistenza Sanitaria per il Commercio e il Terziario, prevede il rimborso di spese mediche per i lavoratori del Commercio.
Mette a disposizione anche cliniche convenzionate e l'iscrizione è obbligatoria ed effettuata dal datore di lavoro, così come il pagamanto dei contributi al fondo sono a carico del medesimo.

Per avere maggiori informazioni, lascio il sito di riferimento

www.fondoest.it
Connesso

Brax

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2521
  • Vivere è la lotta, il rischio, la tenacia
Re: FONDO EST
« Risposta #1 il: Ottobre 09, 2007, 06:14:02 pm »

Per quanto riguarda il Fondo Est, l'iscrizione ad esso è obbligatoria se la società aderente ad uno dei CCNL prima citati non si sia già iscritta ad un'altro fondo di assistenza sanitaria per i dipendenti.  Il contributo mensile, che il datore di lavoro versa trimestralmente anticipato e mensilmente per un dipendente full-time è di € 10 e per un dipendente part-time di € 7.
Connesso
"Cadrò una volta, due volte, mille volte ancora, ma ogni volta mi rialzerò per tornare all'assalto;da uomo libero"

eci

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1319
  • il deserto cresce - guai a chi alberga deserti!
Re: FONDO EST
« Risposta #2 il: Ottobre 09, 2007, 06:22:27 pm »

e quindi? no perchè interessa anche me
Connesso
GRAZIE WALTER!

Brax

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2521
  • Vivere è la lotta, il rischio, la tenacia
Re: FONDO EST
« Risposta #3 il: Ottobre 09, 2007, 06:27:09 pm »

e quindi? no perchè interessa anche me

Se hai necessità di prestazioni mediche puoi verificare presso il Fondo Est quali sono gli studi medici che effettuano le prestazioni di cui hai bisogno e possono anche esserti rimborsate al 100% in alcuni casi. Questo ti è dovuto perchè il datore di lavoro versa quel contributo al Fondo ( di solito dovresti trovarti una voce sulla busta paga). Comunque telefonando al fondo o visitando il sito ti togli ogni dubbio.
Connesso
"Cadrò una volta, due volte, mille volte ancora, ma ogni volta mi rialzerò per tornare all'assalto;da uomo libero"

Brax

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2521
  • Vivere è la lotta, il rischio, la tenacia
Re: FONDO EST
« Risposta #4 il: Ottobre 09, 2007, 06:37:22 pm »

Alcuni chiarimenti al mio intervento precedente e ulteriori notizie:

Entro il 16 dicembre 2006 le aziende che applicano il Contratto del  terziario e del turismo sono tenute ad iscrivere al Fondo Est  tutti i dipendenti con tipologia di lavoro a tempo indeterminato, con esclusione dei dirigenti e quadri. Il fondo è stato istituito in base agli accordi di rinnovo del CCNL terziario, distribuzione e servizi 2 luglio 2004 e del CCNL turismo 17 maggio 2005. Nel settore turismo, per le aziende alberghiere e per i campeggi, si dovrà far riferimento al Fondo Fast, anch’esso obbligatorio.

 

La domanda di iscrizione deve  essere presentata mediante la procedura telematica nel sito www.fondoest.it , ovvero mediante l’invio, a mezzo posta o fax, del modulo di iscrizione. Il datore riceverà una userid ed una password che serviranno per accedere al sito e compilare i campi obbligatori:

·        nome, cognome, codice fiscale, luogo e data di nascita, indirizzo anagrafico, possibilmente indirizzo e-mail;

·        tipologia del rapporto di lavoro;

·        livello di inquadramento;

·        data di assunzione e gli altri dati richiesti dal formulario.

L’iscrizione deve essere effettuata entro 15 giorni dall’assunzione. Lo stesso termine dovrà essere osservato in caso di variazioni attinenti al rapporto di lavoro.

 

La violazione dell’obbligo di iscrizione, ovvero di mancato versamento della contribuzione, potrebbe determinare per il lavoratore la facoltà, nel caso abbia virtualmente titolo al godimento di prestazioni del Fondo Est, di richiedere che sia lo stesso datore di lavoro a riconoscere tali prestazioni. L’INPS, inoltre, potrebbe richiedere all’azienda il versamento del contributo di solidarietà del 10% sulle somme che dovranno essere versate al fondo. L’art. 6 del Regolamento del 13 settembre 2006 del Fondo prevede che il mancato versamento dei contributi relativi ad un dipendente ancora in forza che si protragga per due trimestri, determina la sospensione per quel lavoratore delle prestazioni di assistenza sanitaria integrativa. La sospensione, che sarà comunicata in anticipo al dipendente, entrerà in vigore dal primo giorno successivo al semestre di morosità dell’Azienda. Successivamente alla fase di primo avvio di Est, in tutti i casi di ritardato versamento dei contributi si applicherà un interesse di mora pari al tasso legale maggiorato di 2 punti.

 

Tra i soggetti iscrivibili, oltre a quelli indicati, si comprendono i dipendenti delle associazioni di categorie e dei sindacati che hanno sottoscritto il CCNL del terziario e dei servizi. Le aziende del settore turismo, in cui è più frequente l’utilizzo dei contratti a termine stagionali, devono iscrivere i lavoratori a termine se il contratto ha una durata iniziale superiore ai tre mesi, a condizione che il lavoratore ne faccia richiesta per iscritto al datore di lavoro all’atto dell’assunzione e, contestualmente, si assuma l’onere di versare i contributi anche per i periodi non lavorati dell’anno. A tal fine, il lavoratore deve autorizzare il datore di lavoro a trattenere il relativo importo dalle competenze di fine rapporto.

Gli apprendisti non possono essere iscritti al Fondo Est.

I lavoratori a chiamata, se assunti a tempo indeterminato, sono assimilabili al part-time per quanto riguarda l’importo della contribuzione: l’obbligo di versamento sussiste anche nei mesi non lavorati.

 

La contribuzione: l’iscrizione al Fondo Est necessità del versamento della quota di iscrizione una tantum e del contributo ordinario, totalmente a carico dei datori di lavoro secondo le seguenti misure:

·        per tutti i dipendenti con contratto a tempo indeterminato sia a tempo pieno che parziale, cui si applica il CCNL del terziario, €. 30,00 per lavoratore;

·        per tutti i dipendenti con contratto a tempo indeterminato ed a tempo pieno, cui si applica il  CCNL del turismo (Fipe, Fiavet) l’importo di €. 15,00 per lavoratore;

·        per tutti i dipendenti con contratto a tempo indeterminato ed a tempo parziale, cui si applica il CCNL del turismo (Fipe, Fiavet) l’importo di €. 8,00 per lavoratore.

Se l’una tantum è già stata versata nel corso del 2005, in sede di registrazione telematica, dovranno essere indicati gli importi già versati e gli estremi del bonifico, di modo che nella elaborazione di quanto dovuto siano sottratti tali importi.

 

Le aziende iscritte ad Est, per i dipendenti in forza alla data del 1° ottobre 2006, devono versare un contributo ordinario pari a:

·        per tutti i dipendenti con contratto  a tempo indeterminato ed a tempo pieno, cui si applica il CCNL del terziario l’importo di €. 10,00 mensili per lavoratore;

·        per tutti i dipendenti con contratto a tempo indeterminato ed a tempo parziale, cui si applica il CCNL del terziario l’importo di €. 7,00 mensili per lavoratore;

·        per tutti i dipendenti con contratto a tempo indeterminato ed a tempo pieno, cui si applica il CCNL del turismo (Fipe, Fiavet) l’importo di €. 7,00 mensili per lavoratore;

·        per tutti i dipendenti con contratto a tempo indeterminato ed a tempo parziale, cui si applica il CCNL del turismo (Fipe, Fiavet) l’importo di €. 5,00 mensili per lavoratore.

Per coloro che sono assunti successivamente la contribuzione ordinaria decorre dal primo giorno del mese di inizio dell’attività lavorativa.

 

Il versamento deve essere effettuato con cadenza trimestrale anticipata, alle seguenti date:

·        16 gennaio per il trimestre 1° gennaio - 31 marzo;

·        16 aprile per il trimestre 1° aprile - 30 giugno;

·        16 luglio per il trimestre 1° luglio - 30 settembre;

·        16 ottobre per il trimestre 1° ottobre - 31 dicembre.

Essendo il periodo 1° ottobre 2006 - 31 dicembre 2006 il primo trimestre di applicazione, è stato individuato come termine ultimo per il versamento il 30 novembre 2006.

 

Si ribadisce che per la prima scadenza 30 novembre 2006 (ormai superata) non verranno applicati interessi di mora.

 

Per i lavoratori assunti nel corso di un trimestre, l’azienda effettuerà il versamento delle mensilità mancanti del trimestre iniziato, unitamente al primo versamento trimestrale successivo. Nel caso contrario, qualora il dipendente cessi nel corso di un trimestre, il mese di cessazione non può essere frazionato e, quindi, sarà dovuta comunque la contribuzione. Saranno invece rimborsati, mediante compensazione, i restanti mesi.

 

A partire dal prossimo 1° gennaio 2007, le aziende potranno optare per il versamento anticipato annuale, previa comunicazione al Fondo Est, in unica soluzione entro il 16 gennaio di ciascun anno. L’azienda dovrà, ad ogni scadenza trimestrale, inviare la lista di contribuzione dei lavoratori in servizio, anche se non vi sono state modifiche. Nel caso in cui la scadenza di pagamento coincida con un sabato, una domenica o altri giorni  festivi, la stessa dovrà ritenersi spostata al primo giorno lavorativo successivo.

 

 

Trattamento fiscale e contributivo: la contribuzione dovuta dal datore di lavoro a Est, compresa la quota una tantum, non concorre a formare reddito imponibile ai fini fiscali nella misura massima, per il 2006 ed anche per il 2007, di euro 3.615,20 (art. 51, comma 2. lettera a) del TUIR).

Ai fini contributivi, resta invece l’obbligo di corrispondere all’INPS, sulle somme versate al fondo, il contributo di solidarietà del 10% mediante mod. DM10/2 (art. 6, lett. f), DLGS n. 314/1997). Tale contribuzione non è utile alla  determinazione delle prestazioni.
Connesso
"Cadrò una volta, due volte, mille volte ancora, ma ogni volta mi rialzerò per tornare all'assalto;da uomo libero"

Brax

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2521
  • Vivere è la lotta, il rischio, la tenacia
Re: FONDO EST
« Risposta #5 il: Ottobre 09, 2007, 06:41:08 pm »

Prestazioni Mediche:

- Ricovero in istituto di cura per grande
intervento a seguito di malattia e infortunio:
Qualora il lavoratore venga ricoverato per effettuare
un grande intervento chirurgico può godere
delle sguenti prestazioni:
- Pre-ricovero
Esami, accertamenti diagnostici e visite specialistiche
effettuati nei 120 giorni precedenti l’inizio del
ricovero, purchè resi necessari dalla malattia o dall’infortunio
che ha determianto il ricovero stesso.
La garanzia è prestata in forma esclusivamente
rimborsale.
- Intervento chirurgico
Onorari del chirurgo, dell’aiuto, dell’assistente,
dell’anestesista e di ogni altro soggetto partecipante
all’intervento.
- Assistenza medica, medicinali, cure
Prestazioni mediche e infermieristiche, consulenze
medico-specialistiche, medicinali, esami, accertamenti
diagnostici ecc.
- Rette di degenza
Non sono comprese in garanzia le spese voluttarie.
Nel caso di ricovero in Istituto si cura non convenzionato
con la Società, la garanzia è prestata nel
limite di 300 euro al giorno.
- Accompagnatore
Viene riconosciuta la retta di vitto e pernottamento
dell’accompagnatore nell’Istituto di cura o in struttura
alberghiera
- Assistenza infiermeristica privata individuale
Assistenza infermieristica privata individuale nel
limite di 60 euro al giorno per un massimo di 30
giorni per ricovero. La garanzia è prestata in forma
esclusivamente rimborsale.
- Post-ricovero
Esami e accertamenti diagnostici, medicinali, prestazioni
mediche, chirurgiche e infermieristiche
ecc.
- Servzio sanitario nazionale
Qualora il ricovero avvenga in una struttura del Servizio Nazionale, il fondo Est rimborsa integralmente
le eventuali spese per ticket sanitari o per
trattamento alberghiero rimasti a carico del lavoratore.
- Strutture convenzionate con il Fondo Est ed
effettuate da medici convenzionati
Le spese per le prestazioni erogate al lavoratore
vengono liquidate direttamente dal fondo Est alle
strutture stesse senza applicazione di scoperti o
franchigie, ad eccezione delle garanzie che prevedono
specifici limiti.
- Neonati
Il piano sanitario provvede al pagamento delle
spese per grandi interventi chirurgici effettuati nel
primo anno di vita del neonato per la correzione di
malformazioni congenite. La garanzia è prestata ne
limite annuo di 2000 euro per madre iscritta.
- Indennità sostitutiva per grande intervento
chirurgico
Il levoratore, qualora non richieda alcun rimborso
al fondo Est, nè per il ricovero nè per altra prestazione
ad esso connessa, avrà diritto a un’indennità
di 80 euro per ogni giorno di ricovero, a partire dal
31 gennaio fino al 100 giorno di ricovero.
- Massimale
Il Piano sanitario prevede un massimale che
ammontaa 90.000 euro per anno. Oltre tale somma
annua, non vi è più la possibilità di avere ulteriori
prestazioni.
- Alta specializzazione
Varie tipologie di esami e terapie;
- Visite specialistiche
Il piano sanitario provvede al pagamento delle
spese per visite specialistiche conseguenti a malattia
o a infortunio, con l’esclusione delle visite in
età pediatrica effettuate per il controllo di routine
legato alla crescita , delle visite odontoiatriche.
Rientra in garanzia esclusivamente la prima visita
psichiatrica al fine di accertare la presenza di un’eventuale
patologia - Ticket per accertamenti diagnostici e pronto
soccorso
Il piano sanitario provvede al rimborso integrale
dei ticket sanitari per aacertamenti diagnostici conseguenti
a malattia o a infortunio effettuati nel
Servizio Sanitario Nazionale. Ai fini del rimborso
occorre allegare insieme al ticket, la copia dell’impegnativa
del medico di base.
Il fondo Est provvede anche al rimborso integrale
dei ticket di pronto soccorso.
- Pacchetto maternità
Il piano sanitario prevede il rimborso delle ecografie
e delle analisi clinico chimiche. Tali prestazioni
potranno essere effettuate anche nelle strutture
sanitarie convenzionate con il fondo Est a tariffe
agevolate, in forma rimborsale. In questo caso è
necessario un preventivo ricorso alla Centrale
Operativa.
- Prevenzione
Il piano sanitario provvede al pagamento delle prestazioni
di prevenzione effattuate in strutture sanitarie
convenzionate con il Fondo Est, indicate dalla
Camera Operativa previa prenotazione. Le prestazioni
previste devono essere effttuate in un’unica
soluzione. - Prestazioni previste una volta l’anno
(prevenzione cardiovascolare) Vari esami.
- Prestazioni previste per gli uomini di età superiore
ai 45 anni una volta ogni due anni
(prevenzione oncologica) Vari esami.
- Prevenzione previste per le donne di età superiore
ai 35 anni una volta ogni due anni
(prevenzione oncologica).
Vari esami
- Servizi di consulenza
In Italia i seguenti servizi di consulenza vengono
forniti dalla Centrale Operativa del fondo Est
telefonando al numero verde: 800-0166 dal lunedì
al venerdì dalle ore 8.30 alle 19.30.
A) Informazioni sanitarie telefoniche
B) Prenotazioni di prestazioni sanitarie
C) Pareri medici immediati
- Grandi interventi chirurugici
Qualsiasi trapianto di organo; interventi di cardiochirurgia
; Interventi su bocca ecc..
Per poter prendere visione dell’intero pacchetto
di assistenza sanitaria integrativa prevista in
questa fase è disponibile il sito di Est alla voce
prestazioni.
Connesso
"Cadrò una volta, due volte, mille volte ancora, ma ogni volta mi rialzerò per tornare all'assalto;da uomo libero"

Fronte Milano

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5967
  • Milizia Volontaria
Re: FONDO EST
« Risposta #6 il: Ottobre 09, 2007, 07:16:40 pm »

Con l'ufficio dove lavoro siamo coperti dal Fondo Est. Tra tanta cacca mi sembra il meno peggio. E comunque, a me che sono dipendente, mi hanno inviato un opuscolo a casa, col da farsi nei casi di cui sopra.
Interessante
Connesso

Brax

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2521
  • Vivere è la lotta, il rischio, la tenacia
Re: FONDO EST
« Risposta #7 il: Ottobre 11, 2007, 09:34:47 am »

Con l'ufficio dove lavoro siamo coperti dal Fondo Est. Tra tanta cacca mi sembra il meno peggio. E comunque, a me che sono dipendente, mi hanno inviato un opuscolo a casa, col da farsi nei casi di cui sopra.
Interessante
Non conosco la realtà milanese del Fondo Est, ma alcuni dipendenti di aziende romane che vengono gestite dallo studio in cui lavoro dicono che funzioni abbastanza bene. L'opuscolo viene inviato a tutti i dipendenti iscritti.
Connesso
"Cadrò una volta, due volte, mille volte ancora, ma ogni volta mi rialzerò per tornare all'assalto;da uomo libero"

Fronte Milano

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5967
  • Milizia Volontaria
Re: FONDO EST
« Risposta #8 il: Ottobre 11, 2007, 09:57:58 am »

Non conosco la realtà milanese del Fondo Est, ma alcuni dipendenti di aziende romane che vengono gestite dallo studio in cui lavoro dicono che funzioni abbastanza bene. L'opuscolo viene inviato a tutti i dipendenti iscritti.
Già.  ;)
Connesso

valecin

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1147
  • Habere non haberi
Re: FONDO EST
« Risposta #9 il: Ottobre 15, 2007, 11:08:52 am »

Abbiamo provato qui in studio il fondo est.
Anche a Milano funziona...Il rimborso è del 100%
Attenzione però, poichè è possibile inviare le fatture per un massimo di tre volte l'anno...E' bene quindi raccoglierle e inviarne un pò per volta.
 ;)
Connesso

Carlo F

  • Fondatore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6918
Re: FONDO EST
« Risposta #10 il: Ottobre 15, 2007, 11:10:54 am »

Abbiamo provato qui in studio il fondo est.
Anche a Milano funziona...Il rimborso è del 100%
Attenzione però, poichè è possibile inviare le fatture per un massimo di tre volte l'anno...E' bene quindi raccoglierle e inviarne un pò per volta.
 ;)

Vedi che sei brava!  ;D ;D
Connesso

valecin

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1147
  • Habere non haberi
Re: FONDO EST
« Risposta #11 il: Ottobre 15, 2007, 11:15:49 am »

Connesso

andipag

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 61
Re: FONDO EST
« Risposta #12 il: Ottobre 31, 2007, 10:58:51 am »

Confermo, inviato fattura e rimborso nel giro di un mesetto con sms di conferma sul cellulare  :)
Connesso
In un calcio che gioca di denari c'e' chi ancora carica a bastoni !

andipag

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 61
Re: FONDO EST
« Risposta #13 il: Gennaio 03, 2008, 03:55:13 pm »

La nuova finanziaria prevede tra le altre cose questo:

"Assistenza odontoiatrica. I fondi sanitari integrativi dovranno erogare obbligatoriamente anche le prestazioni odontoiatriche e quelle per i non autosufficienti. Il ministero della Salute stabilirà il 'pacchetto' minimo di prestazioni obbligatorie."

vuol dire che anche il Fondo Est dovra' rimborsare le spese dentistiche ?

speremm  :)
Connesso
In un calcio che gioca di denari c'e' chi ancora carica a bastoni !

andipag

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 61
Re: FONDO EST
« Risposta #14 il: Gennaio 14, 2008, 04:28:08 pm »

La nuova finanziaria prevede tra le altre cose questo:

"Assistenza odontoiatrica. I fondi sanitari integrativi dovranno erogare obbligatoriamente anche le prestazioni odontoiatriche e quelle per i non autosufficienti. Il ministero della Salute stabilirà il 'pacchetto' minimo di prestazioni obbligatorie."

vuol dire che anche il Fondo Est dovra' rimborsare le spese dentistiche ?

speremm  :)


qualcuno ne sa di + ?
Connesso
In un calcio che gioca di denari c'e' chi ancora carica a bastoni !